Home

28 marzo, Harlingen, Atlantic Yachts

In cabina 8,5 gradi. Data 3a mano a poppa. Sbloccato arridatoio che era ancora sulla sartia. Chiara pulito arridatoi. Tempo coperto. Alle 11 qualche goccia di pioggia. Alle 12 circa passa Fimme e annuncia: oggi pomeriggio barca in acqua e albero su! Panico! Dopo pranzo comincia la danza: con la barca sul travel-lift controllo deriva: ci sono 2 pulegge bloccate che fanno attrito. Con Giallo e Fimme sostituita la cima di sollevamento ma non collegata al paranco. Montaggio veloce windex e strumento vento sull’albero. Poi cercato di fare ordine sulle sartie ma fretta indiavolata (c’è un trimarano che deve andare in acqua dopo di noi). Qualche difficoltà con l’albero (strallo di prua sembra troppo corto ma alla fine va su), lo stesso i patarazzi. Qualche casino sulle sartie. Quando l’albero è in sicurezza Fimme va in testa d’albero a fare ordine. Sistemato albero ci spostiamo in un ormeggio. Si comincia a fare ordine in coperta, un po’ alla volta tutto a posto. Fatti collegamenti elettrici: vento funziona, luce di steaming ok, ma testa d’albero e luce ponte non si accendono. Bisognerà andare su a vedere le lampadine (che sono state cambiate). Intanto Giallo smonta i portelli di ispezione della deriva, con molte difficoltà perchè incollati ma ci riesce. Controlli livelli motore, ok. A letto alle 23 circa!